SPOLETO

Chiesa di San Ponziano

 

 

 

 

 

 

 

 

Organo probabilmente costruito da esponente dei Fedeli nella seconda metÓ del XVIII secolo.

 

Unico corpo sonoro contenuto in cassa lignea, collocato in cantoria nella controfacciata dell'edificio.

 

Tastiera scavezza di 45 note do-do. Pedaliera scavezza a leggio di 9 note do-do. Pomelli di registrazione a tiro disposti in doppia colonna sulla destra, con contrassegni non originali.

 

Contrabbasso (sulla sinistra)

Principale b.

Principale s.

Ottava                          Flauto

XV                                Flauto

XIX                               Voce umana

XXII

XXVI

XXIX

Ripieno (dall'Ottava)

 

Manticeria non originale contenuta all'interno del basamento, con alimentazione mediante elettroventilatore. Trasmissione a meccanica sospesa. Somiere a tiro.

 

Note:

L'organo Ŕ stato restaurato nel 2011.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: giugno 1989

 

 

Indietro