TODI

Tempio di San Fortunato

 

 

 

 

 

 

Organo costruito da Carlo Carletti nel 1888 all'interno del monumentale complesso preesistente di metÓ settecento.

 

Unico corpo sonoro contenuto in cassa lignea, collocato in cantoria in cornu evengelii.

 

Tastiera cromatica di 56 note do-sol, spezzata fra il si2 e il do3. Pedaliera cromatica diritta di 25 note do-do. Pomelli di registrazione a tiro.

 

Mantice a lanterna contenuto all'interno del basamento, alimentato manualmente. Trasmissione a meccanica sospesa. Somiere maestro a tiro in due sezioni, con basseria sul retro.

 

Note:

L'organo Ŕ stato restaurato intorno al 1980, ma da allora mai rimontato in sede a causa delle condizioni della cantoria.

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: ottobre 1990

 

 

Indietro