MARSCIANO

Chiesa di Santa Maria Assunta in Ammeto

 

 

 

 

 

 

 

 

Organo costruito dalla ditta Balbiani di Milano nel 1935 per il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma e qui trasferito nel gennaio del 1989.

 

Unico corpo sonoro contenuto in cassa lignea indipendente, collocato a pianterreno alla sinistra dell'altare maggiore. La consolle ubicata di fronte alla facciata, in posizione invertita.

 

2 tastiere di 61 note do-do. Pedaliera radiale concava di 30 note do-fa. 14 levette di registrazione disposte su unica fila nel prospetto frontale. 8 pistoncini ai manuali. 4 pedaletti a incastro laterale. 2 staffe per Graduatore ed Espressione.

 

(I tastiera)                            (II tastiera)

I + sub. I                           Viola 8

I + sup. II                          Coro celeste 8

I + II man.                         Flauto 4

Ripieno                                 Vibratore

Ottava 4                               (pedale)

Principale 8                           Bordone 16

Dulciana 8                             P + I

                                           P + II

 

Manticeria contenuta all'interno del basamento, alimentata mediante elettroventilatore. Trasmissione pneumatica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: prospetto agosto 2007, consolle febbraio 1989

 

 

Indietro