SAN FELICIANO

Chiesa di San Feliciano

 

 

 

 

 

 

 

 

Organo costruito nel 1834 per la chiesa di Santa Croce alla Foce di Gubbio, opera prima di Antonio Martinelli, e qui trasferito intorno al 1934*.

 

Unico corpo sonoro contenuto in cassa lignea non originale addossata a muro, collocato in cantoria nella controfacciata dell'edificio.

 

Tastiera scavezza di 47 note do-re, spezzata fra il re e il mib della terza ottava. Pedaliera scavezza a leggio di 12 note do-mib. Pomelli di registrazione a tiro disposti in doppia colonna sulla destra, parzialmente modificati.

 

Principale b.                x

Principale s.                Tremola

Ottava                       Ottavino

XV                             Terzino

Pieno

Forte

x

x

                     x

 

Mantice a lanterna con alimentazione manuale e mediante elettroventilatore. Trasmissione a meccanica sospesa. Somiere a tiro.

 

Note:

Nel 1967 lo strumento stato restaurato dalla ditta Giustozzi.

 

 

 

 

 

 

 

 

* Cfr. A. Bianconi, Una fabbrica d'organi altotiberina nel secolo XIX: i Fratelli Martinelli, in Arte organaria italiana IV 2012.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: marzo 1990

 

 

Indietro