CAPODACQUA

Chiesa di Sant'Apollinare

 

 

 

 

 

 

 

 

Organo costruito da Raffaello e Domenicantonio Fedeli nel 1779, opera n. 139.

 

Unico corpo sonoro, privo della propria cassa, collocato a pianterreno dietro l'altare.

 

Tastiera scavezza di 45 note do-do, spezzata fra il do e il do# della terza ottava. Pedaliera scavezza diritta di 17 note do-sol#. Pomelli di registrazione a tiro disposti in doppia colonna sulla destra, con assetto parzialmente modificato e funzionante. Il Tiratutti a manovella, con inizio dall'Ottava, duplicato da due pedaletti a bilancia ubicati sulla destra della pedaliera.

 

Principale b.           Voce umana

Principale s.           Flauto conico

Ottava b.               Flauto b.

Ottava s.               Flauto s.

XV                        Ottavino s.

XIX                       -

-                           -

-                           -

-                           -

-                           -

 

Manticeria contenuta all'interno del basamento, con alimentazione mediante elettroventilatore. Trasmissione a meccanica sospesa. Somiere a tiro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: febbraio 1989

 

 

Indietro